Tanya Boutté and Friends - “You ‘Ve Gotta Love Lil”

Lillian Boutté, la Regina di Ascona soffre di Alzheimer e ora ha bisogno del nostro aiuto. Una band e un disco per raccogliere fondi destinati alle sue cure

Dates: 27.6 –1.7  2017
SOLIDARITY CD 
GOSPEL CONCERT with FOUNDRAISING: June 29 @ Chiesa Papio

Ambasciatrice ufficiale della musica di New Orleans nel mondo dal 1986, nonché incontrastata regina del festival di Ascona sin dalla sua prima edizione, la cantante Lillian Boutté (67 anni) soffre da qualche tempo di Alzheimer. La scorsa edizione, supportata dai suoi Music Friends di sempre, la cantante aveva tenuto ad Ascona alcuni emozionanti concerti. Molti, in quell’occasione, non se n’erano accorti, ma il suo è stato un commovente addio alle scene, un saluto al suo amato pubblico, che Lillian ha voluto ringraziare per l’affetto sempre dimostrato e il sostegno dato alla musica di New Orleans. 

L’Alzheimer però è una malattia degenerativa implacabile e le condizioni di Lillian sono purtroppo rapidamente peggiorate. Rientrata a casa sua, a New Orleans, per essere circondata dall’affetto della sua famiglia, Lillian ha oggi bisogno di essere seguita 24 ore al giorno e necessita di cure specifiche. Purtroppo la cantante, come spesso succede ai musicisti, non ha un’assicurazione malattia e si trova confrontata a spese non coperte da nessun’assicurazione.

Per questa ragione il direttore di JazzAscona, Nicolas Gilliet, amico personale della cantante, ha lanciato il progetto “YOU’VE GOTTA LOVE LIL!" che si articola, fra l’altro, su un tour europeo estivo che vedrà protagonisti alcuni musicisti vicini alla cantante -  la nipote Tanya Boutté e l’ex marito Thomas L’Etienne in primis - e  sulla produzione e vendita  di un CD (si tratta di una splendida registrazione che Lillian aveva fatto nel 2007 e mai stampata) , i cui ricavati saranno interamente devoluti a favore dell’artista.

From: New Orleans, EU

Style: R&B, Jazz
 

Tanya Bouttè, vocals

Thomas L’Etienne, tenor sax & clarinet

Uli Wunner, clarinet
Denny Ilett, guitar

Andy Crowdy, bass

Julie Saury, drums