Storia

Il festival jazz di Ascona è uno dei più longevi e importanti jazz festival della Svizzera. Dalla nascita nel 1985 all’edizione di quest’anno, ecco alcune tappe significative.

1975–1984 Hannes Anrig fonda e dirige la “Festa New Orleans” a Lugano.

1985 Il festival si trasferisce ad Ascona.

1986–1990 Ascona diventa una delle capitali del jazz tradizionale in Europa.

1987 Il sindaco di New Orleans, Sidney J. Barthelemy, visita per la prima volta Ascona.

1990 Il festival ospita il celebre impresario musicale americano George Wein.

1993 L’Ente turistico di Ascona diventa proprietario della manifestazione.

1997 Karl Heinz Ern è il nuovo direttore artistico.

1999 Il bilancio della rassegna supera per la prima volta il milione di franchi.

2001 Il "Palm Court Jazz Café” di New Orleans si trasferisce ad Ascona durante i 10 giorni del festival.

2003- 2015 Nicolas Gilliet è direttore artistico. Il festival diventa maggiorenne, amplia le proprie proposte musicali e compie un ulteriore salto qualitativo.

2004 Nuovo nome: «JazzAscona – New Orleans & Classic».

2006 JazzAscona con l’aiuto della cantante Lillian Boutté raccolgono oltre 200’000 Euro per i musicisti di New Orleans colpiti da «Katrina».

2006 Sono assegnati i primi Ascona Jazz Awards.

2007 JazzAscona e Radio Swiss Jazz istituiscono lo Swiss Jazz Award.

2009 Si festeggiano 25 anni di jazz ad Ascona.

2013 Nuova formula con 5 serate gratuite su 9.

2014 Per il 30° compleanno di JazzAscona la serata clou è dedicata a Louis Armstrong.

2015 “The New Orleans Experience – Music & Food from Louisiana”: JazzAscona sigla un accordo di collaborazione con le autorità di New Orleans.

2016 La Radiotelevisione svizzera di lingua italiana assicura 40 ore di diretta radiofonica.